Banking and finance

Entrata in vigore del CCII: Vademecum per un rapido orientamento tra i vari strumenti di regolazione della crisi e dell'insolvenza

Published on 5th Jul 2022

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, l'1 luglio 2022, del Decreto Legislativo n. 83 del 17 giugno 2022 di attuazione della Direttiva UE sulla ristrutturazione e sull'insolvenza, è finalmente completato e definitivo il testo del Codice Della Crisi d'impresa e dell'Insolvenza (CCII, d.lgs. 12 gennaio 2019 n. 14), che entrerà in vigore, dopo vari rinvii, il prossimo 15 luglio 2022.

L'abbandono della vecchia legge fallimentare del 1942 (e successive, anche epocali, riforme) porterà ad un più ampio strumentario, a disposizione dell'impresa in crisi, di alternative alla liquidazione giudiziale (la parola "fallimento" è definitivamente eliminata e dovrebbe, quindi, cadere in disuso, vedremo…).

Con riferimento alle imprese "sopra soglia", se ne possono contare più di una decina. 

Lo scopo di questo breve contributo è di fornire un vademecum per un rapido orientamento tra i diversi istituti.

Scarica la nostra sintesi qua

Per maggiori informazioni e chiarimenti non esitare a contattare i nostri professionisti.

Share
Interested in hearing more from Osborne Clarke?

* This article is current as of the date of its publication and does not necessarily reflect the present state of the law or relevant regulation.

Connect with one of our experts

Interested in hearing more from Osborne Clarke?

Related articles