News

Osborne Clarke nel “Workers Buy-out” di Spotlight


Written on 20 July 2020

Osborne Clarke, con un team composto dall’avvocato Filippo Canepa (partner), Maurizio Zonca e Cristina Ubertis Albano, ha assistito Spotlight s.r.l., società attiva nel settore dell’illuminazione, della scenografia e dello spettacolo, nella procedura di concordato preventivo avviata presso il Tribunale di Milano, definitivamente omologata con decreto del 14 luglio 2020.

L’operazione di ristrutturazione, predisposta col supporto manageriale del dott. Federico Costa di TIM Management e dell’advisor finanziario dott. Gabriele Tosi, si è basata sulla prosecuzione dell’attività aziendale ai sensi dell’art. 186-bis L.F., ancorché per via indiretta, sulla base di una operazione di “workers buy out” (WBO) che ha consentito l’acquisizione dell’azienda da parte dei suoi stessi dipendenti, i quali ne sono divenuti proprietari mediante la costituzione di una società cooperativa.

La suddetta cooperativa già in sede di costituzione ha potuto beneficiare delle risorse finanziarie messe a disposizione dalla Legge Marcora, assicurate da CFI – Cooperazione Finanza Impresa s.c.p.a., investitore istituzionale partecipato e vigilato dal MiSE specializzato in operazioni di WBO, e dell’investimento di Fondosviluppo, il Fondo Mutualistico per la promozione della cooperazione di Confcooperative, nonché della specifica assistenza e consulenza in ambito cooperativo di Eureka s.r.l., centro servizi aziendali di Confcooperative Insubria, coordinata dal suo direttore dott. Michele Piscitelli.

L’operazione sopra descritta, già perfezionata grazie all’autorizzazione fornita dal Tribunale nelle more della stessa procedura concordataria, ha consentito in brevissimo tempo di rifinanziare l’azienda e di riportarla in una situazione di pieno equilibrio economico-finanziario, garantendone la continuità e la salvaguardia dei livelli occupazionali ed assicurando al contempo la miglior soddisfazione possibile per i creditori concorsuali. Al deposito della proposta di concordato si è affiancato anche il deposito di una proposta di trattamento dei crediti tributari e previdenziali ex art. 182-ter L.F., mediante la quale si è proposto all’Erario il pagamento parziale e dilazionato dei propri crediti.

Connect with one of our experts


Filippo Canepa

Partner, Head of Busto Arsizio office, Italia

T +39 0331 3955 21

Email Filippo

Full Biog