News

Osborne Clarke vince con Varese Risorse e A2A Illuminazione Pubblica davanti al CGARS per l'illuminazione pubblica di Messina


Written on 24 February 2020

Osborne Clarke, con un team coordinato dal partner Giorgio Lezzi, responsabile Italia del dipartimento di diritto amministrativo, e dall’associate Federica Fischetti, ha assistito con successo VARESE RISORSE S.p.A. e A2A ILLUMINAZIONE PUBBLICA S.r.l., rispettivamente mandataria e mandante del raggruppamento temporaneo di imprese (RTI) formato anche con la mandante DI BELLA COSTRUZIONI, aggiudicatario della gara indetta dal Comune di Messina per l’affidamento della gestione del servizio di illuminazione pubblica cittadina, del valore posto a base di gara di oltre 31 milioni di euro.

In particolare, con sentenza n. 123 pubblicata in data 14 febbraio 2020, il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, accogliendo integralmente le argomentazioni difensive sviluppate dai legali di Osborne Clarke, ha riformato la precedente sentenza n. 318/2019 del TAR Sicilia, Catania, confermando per l’effetto l’aggiudicazione del servizio disposto in favore del RTI VARESE RISORSE.

La mandante DI BELLA COSTRUZIONI è stata assistita nel giudizio di appello da Ettore Notti e il Comune di Messina da Arturo Merlo, titolari degli omonimi studi professionali.

La sentenza pubblicata dal CGARS risulta particolarmente interessante poiché enuncia rilevanti principi relativi a profili giuridici ancora dibattuti, quali la differenza fra provvedimento meramente confermativo e innovativo adottato nel corso del giudizio di appello (con conseguente sopravvenuta improcedibilità del ricorso introduttivo del giudizio di primo grado in caso di mancata impugnazione), nonché altri in materia di quote di partecipazione al raggruppamento e quote di esecuzione in caso di appalti di servizi.

Connect with one of our experts


Giorgio Lezzi

Partner, Head of Infrastructure services, Italia

T +39 02 5413 1736

Email Giorgio

Full Biog