News

Osborne Clarke nell'acquisto da parte di Ströer del 51% di Dea Holding


Written on 19 October 2020

Il gruppo tedesco Ströer, quotato alla borsa di Francoforte e specializzato nel settore dell’out-of-home media, che offre ai suoi clienti soluzioni end-to-end personalizzate e pienamente integrate, ha siglato una partnership con gli azionisti di Dea Group, gruppo attivo nel business del dialogue marketing in Italia, acquisendo una quota del 51% di Dea Holding.

Osborne Clarke è lo studio legale che ha assistito Ströer nell’operazione, con un team guidato dal partner Umberto Piattelli che ha operato insieme al senior associate Stefano Panzini e all’associate Laura Pallanza. Joachim Wöge fondatore di Wöge &Co ha agito in qualità di advisor finanziario di Ströer. Gli aspetti di due diligence finanziaria, fiscale e giuslavoristica dell’operazione sono stati seguiti da KPMG.

Gli azionisti di Dea Group sono stati assistiti da LCA Studio Legale. Vitale & Co ha agito in qualità di advisor finanziario.

Connect with one of our experts