News

Osborne Clarke con FAAC nell'acquisizione di Tiba Parking Systems


Written on 23 December 2020

Osborne Clarke, insieme allo studio Erm di Tel Aviv, Israele, e all’ufficio di Kegler Brown di Columbus (Ohio), ha assistito FAAC nell’operazione che l’ha portata a sottoscrivere un accordo vincolante per l’acquisizione, dal fondo di private equity israeliano TENE Capital, dal gruppo Afcon e da una serie di azionisti di minoranza, della totalità delle azioni del gruppo TIBA Parking Systems. La transazione è soggetta alle consuete condizioni di chiusura e il closing dell’operazione è previsto entro la metà di Gennaio 2021.

FAAC è una multinazionale italiana attiva nel settore dell’automazione e controllo accessi veicolari e pedonali. TIBA Parking Systems è un primario operatore internazionale nel settore della fornitura di sistemi completi di gestione dei parcheggi con esazione. TIBA ha il proprio quartier generale a Tel Aviv, dove ha sede anche il proprio importante centro di ricerca e sviluppo, ma produce la maggior parte dei propri ricavi nel mercato del Nord America, dov’è riuscita in pochi anni di attività a conquistare la leadership con oltre il 20% di quota di mercato.

L’acquisizione, dell’importo di 135 milioni di Euro, è stata finanziata in parte con mezzi propri e in parte a leva, costituendo di fatto l’operazione più impegnativa della storia della multinazionale italiana sotto il profilo finanziario. Con quest’operazione FAAC rafforza la propria posizione nel segmento dei parking systems, giungendo ad acquisire la leadership nel mercato più grande al mondo, quello nordamericano, e collocandosi tra i top player a livello globale.

Osborne Clarke ha operato con un team guidato dal managing partner per l’Italia Riccardo Roversi e composto dal partner Alessandro Villa e da Giulia Basile, Ludovica Venafro, Davide Alesso e Carolina Scolari.

Connect with one of our experts