MOSS Italy – mini sportello unico

Written on 3 Nov 2014

Il nuovo regime IVA denominato MOSS è stato introdotto in Italia. Lo schema stabilisce e semplifica le formalità IVA relative al commercio elettronico “diretto” (di beni immateriali) nei confronti di soggetti senza partita IVA.

A decorrere dal 2015 troveranno applicazione anche in Italia le modifiche alla disciplina IVA stabilite dalla direttiva 2008/8/CE relative al commercio elettronico diretto (c.d. “ecommerce” relativo ai beni immateriali). Tali novità interessano anche i servizi di telecomunicazione e di teleradiodiffusione.
In particolare la territorialità IVA di tali servizi, resi nei confronti di privati UE, sarà “ancorata” al luogo di stabilimento del committente, a prescindere da quello del prestatore. 

A seguito delle modifiche sopra accennate è stato introdotto in Italia un nuovo regime denominato “Mini sportello unico”, c.d. “MOSS”, che consente ai fornitori soggetti passivi di assolvere gli obblighi IVA in un solo Stato UE (tramite un portale web), evitando così di doversi identificare in ogni Stato UE di consumo dei servizi. 

Possono registrarsi al “mini sportello unico” italiano i soggetti passivi: 

  • aventi domicilio in Italia; 
  • aventi residenza in Italia, purché non abbiano stabilito il domicilio all’estero; 
  • aventi domicilio o residenza al di fuori dell’UE, ma che dispongono di una stabile organizzazione in Italia.

I soggetti passivi domiciliati o residenti al di fuori della UE, non stabiliti né identificati in alcuno Stato UE, sono invece tenuti, per aderire al regime, ad identificarsi ai fini IVA in uno solo degli Stati membri. 

Nello specifico, mediante il cd “mini sportello unico”, previa registrazione, sarà possibile trasmettere telematicamente le dichiarazioni IVA trimestrali relative ai servizi resi a privati in altri Stati UE e versare l’IVA dovuta allo Stato UE di identificazione il quale provvederà alla trasmissione degli stessi (dichiarazioni trimestrali e somme relativa l’IVA incassata) agli Stati UE nei quali il servizio è stato “consumato”, attraverso una rete di comunicazione sicura.

Topics